Il Palazzo Vecchio di Firenze

Forum Dedicato alla Repubblica Fiorentina dei Regni Rinascimentali.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Legge - Modifica Codice Penale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sirstefan
Capitano di Fregata
avatar

Numero di messaggi : 1894
Età : 32
Residenza in RR : Livorno
Data d'iscrizione : 24.06.09

MessaggioTitolo: Legge - Modifica Codice Penale   11.11.10 11:50

Elissea ha scritto:
L'ottavo giorno dell'undicesimo mese dell'anno 1458 il consiglio della Repubblica, durante la legislatura XVI annuncia la modifica della legge Del Libro penale; Capitolo III, articolo 2 e 3

[rp]

Il Consiglio della Repubblica di Firenze annuncia che,

A seguito di votazione cui consiglio si è espresso con 12 voti favorevoli si modificano le seguenti leggi:

-Capitolo III: CRIMINI CONTRO LE ISTITUZIONI

Articolo 2: Tradimento

da

Citazione :
Viene accusato di tradimento ogni cittadino fiorentino che attenti, o anche solo minacci di sollevarsi in armi o inciti alla rivolta nei confronti della Istituzioni Repubblicane o Autorità a queste superiori.
Integra altresì il reato l’azione o il comportamento in qualsiasi sede che abbia come scopo o conseguenza prevedibile un nocumento alla Repubblica: indebolimento, perdita o messa a rischio di territori, di popolazione, di stabilità sociale, di sovranità politica, di beni pubblici, il grave discredito o perdita di immagine o prestigio.
La divulgazione di qualsiasi informazione definita secreta, (nello specifico tutti i dati inerenti la sicurezza e sul prestigio),verrà perseguita con l'accusa di Alto Tradimento.
Inoltre i dati che dovranno essere secretati per esigenze consigliari dovranno essere specificati all'inzio di ogni discussione sotto al titolo di questa

Allo stesso modo ogni comportamento contrario o lesivo rispetto a Trattati, Concordati o altri Atti nei quali si esprimano direttive o posizioni ufficiali della Repubblica sarà considerato in danno della Repubblica e quindi perseguito ai sensi di questo articolo.


Imputazione: TRADIMENTO
Sanzione: Multa (misura massima 200 ducati) e/o Prigione (misura massima: 3 giorni); Esilio (nei casi di grave entità)
Note: possono essere imputati di Tradimento esclusivamente i cittadini della Repubblica Fiorentina.
L’esilio (da attuarsi nei successivi giorni dieci alla sentenza e della durata massima di mesi tre) può essere inflitto solo dopo esplicito avallo ottenuto in Consiglio dalla maggioranza dei consiglieri votanti in apposito poll, compreso obbligatoriamente il Principe


a

Citazione :
Articolo 2: Tradimento
Viene accusato di tradimento ogni cittadino fiorentino che attenti, o anche solo minacci di sollevarsi in armi o inciti alla rivolta nei confronti della Istituzioni Repubblicane o Autorità a queste superiori.
Integra altresì il reato l’azione o il comportamento in qualsiasi sede che abbia come scopo o conseguenza prevedibile un nocumento alla Repubblica: indebolimento, perdita o messa a rischio di territori, di popolazione, di stabilità sociale, di sovranità politica, di beni pubblici, il grave discredito o perdita di immagine o prestigio.
La divulgazione di dati sulla cassa repubblicana, sulla sicurezza e sul prestigio ed allo stesso modo ogni comportamento contrario o lesivo rispetto a Trattati, Concordati o altri Atti nei quali si esprimano direttive o posizioni ufficiali della Repubblica sarà considerato in danno della Repubblica e quindi perseguito ai sensi di questo articolo.

Imputazione: TRADIMENTO
Sanzione: Multa (misura massima 200 ducati) e/o Prigione (misura massima: 10 giorni); Esilio (nei casi di grave entità)
Note: possono essere imputati di Tradimento esclusivamente i cittadini della Repubblica Fiorentina.
L’esilio (da attuarsi nei successivi giorni dieci alla sentenza e della durata massima di mesi tre) può essere inflitto solo dopo esplicito avallo ottenuto in Consiglio dalla maggioranza dei consiglieri votanti in apposito poll, compreso obbligatoriamente il Principe.



Articolo 3: Alto Tradimento

da

Citazione :
Qualora gli atti che integrano il tradimento siano riconducibili al Principe, ai membri del Consiglio della Repubblica, o agli alti funzionari dell’Amministrazione Centrale (Rettore, Marescialli, Generali della Repubblica, Capi porto, Governatore della Banca Repubblicana, Direttore del reparto investigativo) il capo di accusa è elevato ad Alto Tradimento.
Ogni funzionario pubblico che fondi, presti giuramento, partecipi, aiuti o favorisca in qualsiasi modo ordini o organizzazioni militari e/o civili a scopo sovversivo (o comunque contrari alle norme repubblicane in vigore) integra un conflitto di interessi punito con l’accusa di Alto Tradimento.
Sono presuntivamente escluse le libere associazioni, le compagnie commerciali, le Corporazioni, i Partiti e le fazioni politiche, fino a prova contraria.

Imputazione: ALTO TRADIMENTO
Sanzione: Multa (misura massima 400 ducati) e/o Prigione (misura massima: 3 giorni); Esilio o Esecuzione Capitale (nei casi di grave entità)
Note: possono essere imputati di Alto Tradimento esclusivamente i Funzionari Repubblicani su specificati.
L'esilio (da attuarsi nei successivi giorni dieci alla sentenza e della durata massima di mesi tre) o la esecuzione capitale possono essere inflitti solo dopo esplicito avallo ottenuto in Consiglio dalla maggioranza dei consiglieri votanti in apposito poll, compreso obbligatoriamente il Principe (se non imputato).

a

Citazione :
Articolo 3: Alto Tradimento
Qualora gli atti che integrano il tradimento siano riconducibili al Principe, ai membri del Consiglio della Repubblica, o agli alti funzionari dell’Amministrazione Centrale (Rettore, Marescialli, Generali della Repubblica, Capi porto, Governatore della Banca Repubblicana, Direttore del reparto investigativo) il capo di accusa è elevato ad Alto Tradimento.
Ogni funzionario pubblico che fondi, presti giuramento, partecipi, aiuti o favorisca in qualsiasi modo ordini o organizzazioni militari e/o civili a scopo sovversivo (o comunque contrari alle norme repubblicane in vigore) integra un conflitto di interessi punito con l’accusa di Alto Tradimento.
Sono presuntivamente escluse le libere associazioni, le compagnie commerciali, le Corporazioni, i Partiti e le fazioni politiche, fino a prova contraria.

Imputazione: ALTO TRADIMENTO
Sanzione: Multa (misura massima 400 ducati) e/o Prigione (misura massima: 10 giorni); Esilio o Esecuzione Capitale (nei casi di grave entità)
Note: possono essere imputati di Alto Tradimento esclusivamente i Funzionari Repubblicani su specificati.
L'esilio (da attuarsi nei successivi giorni dieci alla sentenza e della durata massima di mesi tre) o la esecuzione capitale possono essere inflitti solo dopo esplicito avallo ottenuto in Consiglio dalla maggioranza dei consiglieri votanti in apposito poll, compreso obbligatoriamente il Principe (se non imputato).



E' stata pubblicata la discussione e la votazione della modifica legislativa.


Per il consiglio,


Bianca Elissea Della Gheraresca Merisi
Portavoce delle Repubblica


[/rp]

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Legge - Modifica Codice Penale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Legge - Modifica Codice Penale
» Legge - Modifica Codice Penale
» 03 - Codice Penale del Regno delle Due Sicilie
» Legge- Modifica al Codice Penale, art 4 e 8
» Matrimonio riparatore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Palazzo Vecchio di Firenze :: Comunicazioni e Decreti della XVI Legislatura-
Andare verso: