Il Palazzo Vecchio di Firenze

Forum Dedicato alla Repubblica Fiorentina dei Regni Rinascimentali.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 N. 9/ LEG XXI/1458 - Approvata ordinanza a San Miniato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Elissea

avatar

Numero di messaggi : 83
Residenza in RR : Livorno
Data d'iscrizione : 19.01.10

MessaggioTitolo: N. 9/ LEG XXI/1458 - Approvata ordinanza a San Miniato   14.11.10 14:50

Elissea ha scritto:
Elissea ha scritto:
Comunicazione n.9 / XVI Leg. /1458


Citazione :
Palazzo vecchio,
14 novembre 1458



Si comunica che l'ordinanza municipale richiesta dal Sindaco di San Miniato, Messer Anchise Alberto De Montemayor Garibaldi.

Il consiglio si è espresso con sette voti favorevoli su dodici, la discussione e votazione è stata pubblicata in camera degli atti.


Per il consiglio,


Bianca Elissea Della Gherardesca Merisi
Portavoce della Repubblica di Firenze


Citazione :
ORDINANZA SUL SALARIO MINIMO E SULLE ASSUNZIONI DI SAN MINIATO

1.0 Del divieto di assunzione al di sotto dei 14 ducati


è severamente vietato assumere al di sotto dei 14 ducati,in tal caso il datore di lavoro verrà contattato ed invitato a regolarizzare la sua assunzione,in caso contrario incorrerà nelle pene previste nel punto 1.2

1.1 Tabella dele assunzioni

Ogni datore di lavoro dovrà assumere minimo ad un salario pari alle caratteristiche richieste con salario minimo stabilito a 14 ducati in poi,la tabella da seguire è la seguente:

caratt--> salario

0-15--> 14 ducati
15---> 15 ducati
16---> 16 ducati
17---> 17 ducati
18--->18 ducati
19--->19 ducati

Tutti i trasgressori saranno puniti secondo le pene previste nel punto 1.2

1.2 Delle pene


I trasgressori di tale ordinanza incorreranno nelle pene sottoelecante:

-Assunzione al di sotto dei 14 ducati(non recidivo):l'accusato sarà invitato a regolarizzare la propria assunzione,se il lavoro è stato già preso da un cittadino sarà costretto a patteggiare e restituire la differenza spettante secondo tale ordinanza.Se non ottempera a tali disposizione incorrerà nell'immissione del suo nome in pubblica piazza alla gogna.
(Esempio:assume a 12 ducati per 15 caratteristiche:dovrà restituire tre ducati a chi ha assunto attraverso la vendita per esempio di una borsa di mais a 3 ducati)

-Assunzione al di sotto dei 14 ducati(recidivo):l'accusato sarà invitato a regolarizzare la propria assunzione,se il lavoro è stato già preso sarà costretto a patteggiare e restituire la differenza spettante secondo tale ordinanza.Se non ottempera a tale disposizione incorrerà nell'immissione del proprio nome in pubblica gogna(con la sottolineatura di essere un recidivo) e dovrà scontare un turno di milizia volontaria in difesa del proprio municipio.

-Violazione della tabella delle assunzioni(assunzione a salario sprorzionato alle caratteristiche richieste)-non recidivo-:l'accusato sarà invitato a regolarizzare la propria assunzione,in caso il lavoro è stato già preso sarà invitato a patteggiare restituendo la differenza di ducati spettante all'assunto secondo tale ordinanza.Se non ottempera a tale dispozione incorrerà nell'immissione del proprio nome in pubblica gogna come sfruttatore.

-Violazione della tabella delle assunzioni(assunzione a salario sprorzionato alle caratteristiche richieste)-recidivo-:l'accusato sarà invitato a regolarizzare la propria assunzione,in caso il lavoro è stato già preso sarà invitato a patteggiare restituendo la differenza di ducati spettante all'assunto secondo tale ordinanza.Se non ottempera a tale dispozione incorrerà nell'immissione del proprio nome in pubblica gogna come sfruttatore recidivo,sarà costretto a svolgere un turno nella milizia volontaria del proprio municipio.

In tutti i casi se si rifiutano di collaborare subiranno un processo presso il tribunale della Repubblica e verranno accusati di schiavismo.


1.3 Degli incaricati al rispetto dell'ordinanza

Ad occuparsi della sorveglianza delle assunzioni saranno:

-L'assessore al lavoro
-I viceprefetti

Questi ultimi faranno da garanti riguardo i patteggiamenti e la segnalazione per l'eventuale apertura dei processi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
N. 9/ LEG XXI/1458 - Approvata ordinanza a San Miniato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Palazzo Vecchio di Firenze :: Comunicazioni e Decreti della XVI Legislatura-
Andare verso: