Il Palazzo Vecchio di Firenze

Forum Dedicato alla Repubblica Fiorentina dei Regni Rinascimentali.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Convicazione a Palazzo Vecchio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dinful

avatar

Numero di messaggi : 357
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 01.02.10

MessaggioTitolo: Convicazione a Palazzo Vecchio    19.07.11 13:04

Alessandro Tommaso de Pazzi , si presentò a Palazzo Vecchio su invito dell’Ambasciatore presso gli Ordini Militari.

Ci andò per rispetto all’Ambasciatore , ma non sapeva se era una cosa giusta , visto che non aveva ancora ricevuto dal Consiglio, a cui aveva farro ricorso, la comunicazione riguardante l’Ordine delle Misericordie di Firenze.

Consegnò l’invito a un addetto nella sala di ricevimento e fu accompagnato in un salottino in attesa di una risposta.

Venne servito del vino toscano fresco , e quindi rimase solo ..

Si accomodò su una poltrona , e con lo sguardo poteva scorrere i dipinti sulle parerti , belli e pregevoli e gli arazzi di ottima fattura ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
black96
Maresciallo della Repubblica
avatar

Numero di messaggi : 1499
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 17.12.09

MessaggioTitolo: Re: Convicazione a Palazzo Vecchio    19.07.11 20:17

Ambasciatore, c'è messer Alessandro Tommaso De Pazzi che vi attende

O, si ti ringrazio.

Si avviò immediatamente verso la sala d'attesa e vide Alessandro seduto su una poltroncina.

Benvenuto Alessandro.

E' un piacere rivedervi, tutto bene ?


Si accomodò anche lui e si versò del vino dopo aver riempito il bicchiere all'ospite

Vi ringrazio per essere venuto, parlatemi un po' del Vostro Ordine, avete uno statuto ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dinful

avatar

Numero di messaggi : 357
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 01.02.10

MessaggioTitolo: Re: Convicazione a Palazzo Vecchio    19.07.11 21:47

Era immerso nei suoi pensieri quando entrò l'Ambasciatore , e con piacere riconobbe un suo commilitone di Firenze ..

Era stato Maresciallo come lui di Firenze , Black96, quanti ricordi a Firenze ... ora era lontano da tempo ... scacciò i pensieri e tese la mano all'Ambasciatore ...

Dopo i convenevoli si accomodarono e versato un pò di vino nei calici brindarono ai tempi passati ..

Vi ringrazio per essere venuto, parlatemi un po' del Vostro Ordine, avete uno statuto ?

Dinful non aspettava altro e inizio il suo resconto ...

Ambasciatore , preferirei parlare di un Ordine fiorentino più che mio ... io ne presi l'eredità agli albori per la dipartita del Barone Raimondop di Montevarchi che ne fu il primo ideatore e io fui il suo primo discepolo ..

anche li quanti ricordi , la stesura della bozza del primo statuto , la presentazione , le domande , bei ricorsi ...
proseguì il suo racconto ..

inzialmente l'ordine prese una piega prettamente militare, ma quando presi il posto del precedente Maestro , prima di presentare lo statuto, cercai di dare un assetto umanitario all'Ordine , con l'intento di poter coinvolgere tutti i cittadini che pur non amando la guerra , potessero in caso di conflitto o di calamità dare un contributo umanitario e fattivo.
Una sorta di protezione civile a disposizione della Repubblica.

L'Ordine venne immediatamente riconosciuto e lo statuto approvato dall'allora Principe Enricovii e in seguto venne stilato un trattato secondo i canoni dell'Araldica e della Repubblica.

Quel trattato ora è secretato nella sala dei trattati con tutti gli altri trattati in viigore.


guardò il suo interlocutore , aspettando domande , ma l'Ambasciaotre fece cenno di proseguire..

Non credo ci sia molto da aggiungere, se non che ho chiesto autorizzazione al principe per reclutare delle persone che condividano questi principi di solidarietà e di spirito umanitario.

Inoltre per passare da "aspiranti" a Ordine effettivo necessitano almeno 20 aderenti. Ad ogni modo Ambasciatore se vi trovaste a passare dalla parte dei notri saloni , a questo indirizzo, potete sempre entrare e consultare tutte le copie dei riconoscimenti e le documentazioni dell'Ordine


Prese l'occorrrente per scivere dal tavolo e trascrisse l'indizizzo http://misericordie.forumattivo.it/ e lo conaegnò al gentiluomo ..

Sorseggiò un pò di vinello toscano e rivolto all'Ambasciatore

Sono a disposizione per ogni domanda o chiarimento Messere ..

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
black96
Maresciallo della Repubblica
avatar

Numero di messaggi : 1499
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 17.12.09

MessaggioTitolo: Re: Convicazione a Palazzo Vecchio    20.07.11 17:03

Alessandro iniziò a parlare e l'Ambasciatore seguì tutto il discorso con molto interessa.

Immaginava che anche il suo interlocutore aveva dei forti ricordi rivedendolo, come lui li aveva avuti rivendendo il Gran Maestro dell'Ordine.
Così quando citò il nome di Raimondo, quante cose fatte insieme...

Scacciò i pensieri e quando Alessandro finì di parlare intervenne.

Ottimo, passero sicuramente appena mi sarà possibile.

Quindi il Vostro Ordine ha come scopo l'aiuto delle persone che vengono messe in difficoltà da vari fattori, giusto ?

E i Cavalieri dell'Ordine lo fanno gratuitamente ?

Ho a cuore le sorti dell'Ordine, quindi sarà mia premura farvi avere quanto desiderate.


Disse con un sorriso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dinful

avatar

Numero di messaggi : 357
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 01.02.10

MessaggioTitolo: Re: Convicazione a Palazzo Vecchio    20.07.11 20:25

Guardò l'Ambaciatore , che dopo un breve silenzio , pose delle domanda a cui fu ben felice di ripondere almeno alla prima ..

Alla domanda

Quindi il Vostro Ordine ha come scopo l'aiuto delle persone che vengono messe in difficoltà da vari fattori, giusto ?

la risposta fu immediata :

I primi due progetti che sono in previsione comprendono : la preparazione di infermieri per gli ospedali da campo e la creazione di un casato di prima accoglienza per tutte le persone che non hanno riferimenti nella Repubblica

alla seconda domanda

E i Cavalieri dell'Ordine lo fanno gratuitamente ?

Dinful non sapeva che rispondere perchè non aveva mai preso in considerazione il fatto che si potesse pensare a una retribuzione per fare del volontariato e rispose

Esclusivamente gratuito il servizio

I due si guardarono, la visita sembrava aver espesso tutto il nocciolo della questione , Dinful aspettava solo le conclusione dell'Ambasciatore ..

Ho a cuore le sorti dell'Ordine, quindi sarà mia premura farvi avere quanto desiderate. proferì l'Ambaciatore ..

Lìincontro era finito , diede la mano al Messere e ringrziando si accomiatò ..

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
black96
Maresciallo della Repubblica
avatar

Numero di messaggi : 1499
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 17.12.09

MessaggioTitolo: Re: Convicazione a Palazzo Vecchio    20.07.11 21:02

[i]Alexander fu contento delle risposte date.

Strinse la mano al messere.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Convicazione a Palazzo Vecchio    

Tornare in alto Andare in basso
 
Convicazione a Palazzo Vecchio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Lo "scandaloso" cenone Monti a Palazzo Chigi
» A Bologna: Guido Reni e i Carracci. Un atteso ritorno a Palazzo Fava; 5/12/2015-16/03/2016
» Visitate la Galleria dei ritratti!
» Protonotario Apostolico
» CAMPANIA - BATTIPAGLIA (Sa) - Centro Embryos

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Palazzo Vecchio di Firenze :: Salone di benvenuto :: Ambasciata - Embassy - Ambassade - Embajada - Botschaft-
Andare verso: