Il Palazzo Vecchio di Firenze

Forum Dedicato alla Repubblica Fiorentina dei Regni Rinascimentali.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 [CROAZIA] Trattati tra Firenze e il Regno di Croazia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lorenzo

avatar

Numero di messaggi : 934
Età : 27
Residenza in RR : Firenze
Data d'iscrizione : 27.06.11

MessaggioTitolo: [CROAZIA] Trattati tra Firenze e il Regno di Croazia   04.09.12 15:09

Trattato riguardante lo statuto degli Ambasciatori della Repubblica di Firenze e il Regno di Croazia

Citazione :
Trattato riguardante lo statuto degli Ambasciatori della Repubblica di Firenze e del Regno di Croazia


Articolo primo

a) La Repubblica di Firenze riconosce il Regno di Croazia, le sue istituzioni e le sue cariche, come Regno indipendente, autonomo e sovrano.
Il Regno di Croazia, riconosce la Repubblica di Firenze, le sue istituzioni e le sue cariche, come Repubblica, autonoma e sovrana.

b) L'ambasciata della Repubblica di Firenze nel Regno di Croazia è considerata territorio sovrano della Repubblica di Firenze.
L'ambasciata del Regno di Croazia nella Repubblica di Firenze è considerata territorio sovrano del Regno di Croazia.


Articolo secondo

a) Il Corpo Diplomatico della Repubblica di Firenze, composto dal Duca, dal Cancelliere, dal Gran Ciambellano e dall'Ambasciatore, dispone dell'immunità diplomatica su tutto il territorio definito appartenente al Regno di Croazia.
Il Corpo Diplomatico del Regno di Croazia, composto dal Duca, dal Gran Ciambellano, dall'Ambasciatore dispone dell'immunità diplomatica su tutto il territorio definito appartenente alla Repubblica di Firenze.

b) La Repubblica di Firenze può dichiarare un membro del Corpo Diplomatico del Regno di Croazia, esclusi il Duca e il Gran Ciambellano, "persona non gradita".
Ciò comporta il decadimento per tale membro dello status di rappresentante diplomatico nella Repubblica di Firenze.
Il Regno di Croazia, può dichiarare un membro del Corpo Diplomatico della Repubblica di Firenze, esclusi il Duca, il Cancelliere e il Gran Ciambellano, "persona non gradita".
Ciò comporta il decadimento per tale membro dello status di rappresentante diplomatico nel Regno di Croazia.

c) Per immunità diplomatica si intende una situazione giuridica soggettiva privilegiata riconosciuta e garantita a taluni soggetti in considerazione della loro posizione e funzione istituzionale.
Gli effetti delle immunità sono riconducibili alla non processabilità per tutti i reati esclusi quelli previsti dal comma seguente.

d) Per i reati quali la compravendita di ingenti merci sul territorio della provincia ospite senza previa autorizzazione, il brigantaggio, l’assalto ai municipi o l’assalto al Castello della capitale, i rappresentanti diplomatici di entrambe le province rimangono processabili e saranno giudicati secondo le leggi in vigore nella provincia ospite.


Articolo terzo

a) La Repubblica di Firenze autorizza la libera circolazione su tutto il suo territorio da parte del Corpo Diplomatico del Regno di Croazia.
Il Regno di Croazia, autorizza la libera circolazione su tutto il suo territorio da parte del Corpo Diplomatico della Repubblica di Firenze.

b) In caso di chiusura delle Frontiere di una delle parti contraenti, il Corpo Diplomatico dovrà dare conferma della propria presenza al Prefetto e al Capitano della Provincia ospitante che altresì dovranno assicurare l’incolumità dei Diplomatici stranieri.
Il Corpo diplomatico prima di compiere ogni azione deve ricevere un pm di avvenuta lettura della comunicazione.


Articolo quarto

a) La Repubblica di Firenze si impegna a proteggere e ad aiutare il Corpo Diplomatico del Regno di Croazia, su tutto il suo territorio e in ogni situazione.
Il Regno di Croazia, si impegna a proteggere e ad aiutare il Corpo Diplomatico della Repubblica di Firenze su tutto il suo territorio e in ogni situazione.

b) La persona del rappresentante diplomatico è considerata inviolabile. Un attacco contro di essa o una mancata adeguata protezione da parte della provincia ospitante costituisce una grave offesa alla controparte.


Articolo quinto

Se una delle due Provincie firmatarie desiderasse annullare il presente trattato, deve necessariamente farne dichiarazione scritta all'altra Provincia.
Il trattato sarà allora considerato sciolto una settimana dopo la ricezione della suddetta comunicazione.


Articolo sesto

Il presente trattato è scritto in tre versioni, una italiana, una inglese ed una croata. Le tre versioni hanno lo stesso valore ed efficacia.



Firmato a Firenze, il 09/09/1458


In rappresentanza della Repubblica di Firenze:

Cristina Cocca De' Giustiniani Pucci
Principessa di Firenze

Salvestro de Medici, Barone di Castiglion Fibocchi
Granciambellano




In rappresentanza del Regno di Croazia:

Vercingetoriks Erdödy, Duca del Regno di Croazia

[/rp]


[rp]Ugovor o statusu veleposlanika između Kraljevine Hrvatske i Fiorentinske Republike



Članak 1.

a) Republika Fiorentina priznaje Kraljevinu Hrvatsku, njene institucije i vodstvo, kao nezavisnu i suverenu Kraljevinu.
Kraljevina Hrvatska priznaje Republiku Fiorentinu, njene institucije i vodstvo, kao nezavisnu i suverenu Republiku.

b) Veleposlanstvo Republike Fiorentine u Kraljevini Hrvatskoj smatra se suverenim teritorijem Republike Fiorentine.
Veleposlanstvo Kraljevine Hrvatske u Republici Fiorentine smatra se suverenim teritorijem Kraljevine Hrvatske.


Članak 2.

a) Diplomatsko tijelo Republike Fiorentine, sastavljeno od Kneza, Kancelara, Ministra vanjskih poslova veleposlanika i veleposlanika, ima diplomatski imunitet na cijelom teritoriju Kraljevine Hrvatske.
Diplomatsko tijelo Kraljevine Hrvatske, sastavljeno od Kneza, Ministra vanjskih poslova i veleposlanika, ima diplomatski imunitet na cijelom teritoriju Republike Fiorentine.

b) Republika Fiorentina može proglasiti člana Diplomatskog tijela Kraljevine Hrvatske, izuzevši Kneza i Ministra vanjskih poslova, nepoželjnim.
Time taj član gubi status diplomatskog predstavnika Kraljevine Hrvatske u Republici Fiorentini.
Kraljevina Hrvatska može proglasiti člana Diplomatskog tijela Republike Fiorentine, izuzevši Kneza, Kancelara i Ministra vanjskih poslova, nepoželjnim.
Time taj član gubi status diplomatskog predstavnika Republike Fiorentine u Kraljevini Hrvatskoj.

c) Diplomatski imunitet je privilegij garantiran osobi zbog njezinog institucionalnog položaja i funkcije.
Imunitet ne vrijedi ukoliko su počinjena kaznena djela iz slijedećeg paragrafa.

d) Za kaznena djela kao što su kupovina velikih količina dobara na teritoriju pokrajine domaćina bez dozvole, razbojništvo te za napad na gradove ili dvorac glavnog grada, diplomatskim predstavnicima može biti suđeno prema zakonima pokrajine domaćina.


Članak 3.

a) Republika Fiorentina omogućava slobodno kretanje na cijelom svom teritoriju diplomatskim predstavnicima Kraljevine Hrvatske.
Kraljevina Hrvatska omogućava slobodno kretanje na cijelom svom teritoriju diplomatskim predstavnicima Republike Fiorentine.

b) U slučaju zatvaranja granica jedne od Ugovornih strana, Diplomatsko tijelo mora potvrditi svoje prisutstvo Komisaru (Prefektu) i Kapetanu vojske države domaćina kako bi se oni pobrinuli za sigurnost stranih diplomatskih predstavnika.
Prije poduzimanja bilo kakve radnje, Diplomatsko Tijelo mora primiti privatnu poruku da je njihova prisutnost potvrđena od strane države domaćina.


Članak 4.

a ) Republika Fiorentina predano štiti i pomaže diplomatske predstavnike Kraljevine Hrvatske na cijelom svom teritoriju u svakoj situaciji.
Kraljevina Hrvatska predano štiti i pomaže diplomatske predstavnike Republike Fiorentine na cijelom svom teritoriju u svakoj situaciji.

b) Diplomatski predstavnik se smatra nepovredivim. Napad protiv njega ili odbijanje njegove zaštite od strane domaćina se tretira kao ozbiljna uvreda drugoj strani.


Članak 5.

Ako jedan od potpisnika želi otkazati u ovaj Ugovor, mora poslati pismenu Izjavu drugoj strani. Ugovor će se smatrati poništenim tjedan dana nakon primitka Izjave.


Članak 6.

Ovaj Ugovor je napisan u tri verzije, jedna na hrvatskom, jedna na talijanskom i jedna na engleskom jeziku. Sve tri verzije imaju istu vrijednost i učinkovitost.



Potpisano u Vrbovskom 09/09/1458.

Cristina Cocca De' Giustiniani Pucci
Principessa di Firenze

Salvestro de Medici, Barone di Castiglion Fibocchi
Granciambellano



Za Kraljevinu Hrvatsku

Vercingetoriks Erdödy, knez




Za Republiku Fiorentinu[/rp]


[rp]Treaty concerning the status of the Ambassadors of the Republic of Florence and the Kingdom of Croatia


First article

a) The Republic of Florence recognizes the Kingdom of Croatia, its institutions and its charges, like independent and sovereign Kingdom.
The Kingdom of Croatia, recognizes the Republic of Florence, its institutions and its charges, like independent and sovereign Republic.

b) The Embassy of the Republic of Florence in the Kingdom of Croatia is considered sovereign territory of the Republic of Florence.
The Embassy of the Kingdom of Croatia in the Republic of Florence is considered sovereign territory of Kingdom of Croatia.


Second article

a) The Diplomatic Corps of the Republic of Florence, composed of the Duke, the Chancellor, the Grand Chamberlain and the Ambassador, has diplomatic immunity on the whole territory belonging to the Kingdom of Croatia.
The Diplomatic Corps of the Kingdom of Croatia composed of the Duke, the Grand Chamberlain and the Ambassador has diplomatic immunity on the whole territory belonging to the Republic of Florence.

b) The Republic of Florence may declare a member of the Diplomatic Corps of Kingdom of Croatia, except the Duke and the Grand Chamberlain, person no grate.
This leads to the decay of that member’s status as the diplomatic representative in the Republic of Florence.
The Kingdom of Croatia, may declare a member of the Diplomatic Corps of the Republic of Florence, except the Duke, the Chancellor and the Grand Chamberlain, person no grate.
This leads to the decay for that member’s status as the diplomatic representative in the Kingdom of Croatia.

c) Diplomatic immunity is a subjective legal situation privileged, recognized and guaranteed to some subjects because of their institutional location and function.
The effects of immunity are not due to the processing for all offences except those provided by the following.

d) For crimes such as sale of goods on the huge territory of the host province without permission, the robbery, the assault of the Castle or the assault of the municipalities of the capital, diplomatic representatives from both provinces are processed and will be judged according to the laws in force in the host province.


Third article

a) The Republic of Florence authorizes the free movement throughout its territory to the Diplomatic Corps of the Kingdom of Croatia.
The Kingdom of Croatia allows freedom of movement throughout its territory to the Diplomatic Corps of the Republic of Florence.

b) In the event of closure of the borders of one of the Contracting Parties, the Diplomatic Corps will have to confirm their presence to the Prefect and the Captain of the Host Country that will also ensure the safety of foreign diplomats.
The Diplomatic Corps, before taking any action, has to receive a pm as the sign that the notification has been received.


Fourth article

a) The Republic of Florence is committed to protecting and helping the Diplomatic Corps of the Kingdom of Croatia in all of its territory and in any situation.
The Kingdom of Croatia is committed to protecting and helping the Diplomatic Corps of the Republic of Florence in all of its territory and in any situation.

b) The person of a diplomatic representative is considered inviolable. An attack against it or a failure to properly protect that person by the host province is a serious offense to the other contracting party.


Fifth article

If one of the Contracting parties wishes to cancel this Treaty, it must declare its intention in writing to the other Province. The Treaty will then be considered cancelled a week after receiving this notification.


Sixth article

Present treaty is written in three versions, one Italian, one English and one Croatian. The three versions have the same value and effect.



Signed in Florence, on 09/09/1458


Representing the Republic of Florence:

Cristina Cocca De' Giustiniani Pucci
Principessa di Firenze

Salvestro de Medici, Barone di Castiglion Fibocchi
Granciambellano




Representing the Kingdom of Croatia:

Vercingetoriks Erdödy, Duke

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
[CROAZIA] Trattati tra Firenze e il Regno di Croazia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [GENOVA]Trattati tra Firenze e la Repubblica di Genova
» Regno di Croazia
» [VENEZIA]Trattati tra Firenze e la Serenissima Repubblica di Venezia
» [PENISOLA IBERICA] ]Trattati tra Firenze e gli Stati dela Penisola Iberica
» TRATTATO RIGUARDANTE LO STATUTO DEGLI AMBASCIATORI FRA LA REPUBBLICA DI FIRENZE ED IL REGNO DELLE DUE SICILIE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Palazzo Vecchio di Firenze :: Bacheca della Repubblica Fiorentina :: Sala dei trattati-
Andare verso: